ISCHIA – Basta chiacchiere. Finalmente Giosi e Maurizio De Luise passano ai fatti e fanno vacillare la di Valeria De Siano. Recentemente il Tar ha emesso il decreto e ha ordinato alla parte ricorrente di notificare copia del ricorso e del presente provvedimento al comune di Ischia, a tutti i Consiglieri proclamati eletti. Il ricorso verrà discusso nel 2018… Questo però non avrà fatto felice Giosi , che, comunque, sta iniziando a muoversi seriamente.
Cosa farà l’insipiente Enzo? Difenderà la Sciarappa? Luca Montagna continuerà ad incassare e a essere il “signorsì” di ? Ma Enzo sta dalla parte di Giosi o di Luca? Indovinante un po’ voi…
P.S. Chi prende notizie da questo sito e non cita la fonte è un copiotto…

ECCO IN ANTEPRIMA IL DECRETO DEL TAR
Il
ha pronunciato il presente
DECRETO
sul ricorso numero di registro generale 3233 del 2017, proposto da:
Maurizio De Luise, rappresentato e difeso dall’ Ferdinando Scotto, con domicilio eletto presso il suo studio in Napoli, via Francesco Caracciolo N. 15;
contro
Comune di Ischia, Ufficio Centrale Elettorale del Comune di Ischia, Ministero dell’Interno, Valeria De Siano non costituiti in giudizio;
AVVERSO E PER L’ANNULLAMENTO
• dell’atto di proclamazione degli eletti (Doc. 1) – intervenuta in data 06.07.2017 – alla carica di Consiglieri dell’Assise cittadina del Comune di Ischia, e la conseguente correzione del risultato elettorale secondo le deduzioni infra svolte;
• dei verbali delle operazioni dell’Ufficio Centrale Elettorale del Comune di Ischia per la elezione diretta del e il rinnovo del ;
• di ogni alto atto presupposto, connesso e/o consequenziale, se ed in quanto lesivi degli della ricorrente, ivi compreso il verbale delle operazioni di scrutinio della Sezione elettorale n. 14.

Visti il ricorso e i relativi allegati;
Visto l’art. 130 c.p.a.;
P.Q.M.
Fissa per la discussione della causa l’udienza pubblica
Nomina relatore il Nunziata;
Ordina a parte ricorrente di notificare copia del ricorso e del presente provvedimento al comune di Ischia, a tutti i Consiglieri proclamati eletti ed alle parti che possono avere interesse entro dieci giorni dalla data odierna e di depositare nei dieci giorni successivi, presso la segreteria di questo , la copia medesima con la prova delle avvenute notificazioni agli atti ed ai documenti di giudizio;
Il presente decreto è depositato presso la Segreteria del Tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti.