Ischia – Altri 7mila 612 euro di spese legali. Fra buche e incuria del territorio, continuano le spese allegre per il contenzioso. L’ preferisce pagare le spese legali anziché aggiustare le buche stradali… Con Enzo prosegue la politica giosiana del manto stradale dissestato…. Infatti, ciò si evince dalla delibera di giunta n 103 del 23/11/2017 “autorizzazione a resistere nei giudizi proposti innanzi all’A.G.O – nomina legali”.

Così continua la gestione allegra del contenzioso…. Inoltre, in questa delibera vengono dati incarichi alla moglie del sindaco di Barano (amico e sostenitore elettorale di Enzo) e alla sorella del consigliere di , Zanghi……………

Parte del testo della delibera n.103 del 23/11/2017

RITENUTO resistere nei predetti giudizi, al fine di tutelare le ragioni e gli del Comune di Ischia, e di affidare l’incarico ai legali di cui all’elenco in attuazione della delibera di G.C. n. 9 del 14.01.2016;

DATO atto che i contratti di patrocinio legale volti a soddisfare il solo bisogno di difesa giudiziale, inquadrabili come prestazioni d’opera intellettuale sono sottratti all’obbligo della richiesta del CIG afferente la tracciabilità dei flussi finanziari, ai sensi della determinazione dell’AVCP n. 4 del 7.7.2011, par. 4.3;

VISTI i pareri allegati ed espressi ai sensi dell’art. 49 del D.Lgs. 267/2000;

CON voti unanimi resi nelle forme di legge;

DELIBERA

  1. A) Per le motivazioni espresse in narrativa, di resistere nei giudizi proposti innanzi all’A.G.O. dalle ditte indicate in premessa;
  2. B) di affidare gli incarichi ai legali di seguito elencati per il giudizio a fianco di ciascuno di essi indicato, conferendo agli stessi il mandato del Sindaco o del Sindaco di rappresentare e difendere l’Amministrazione Comunale di Ischia in tali procedure, con ogni facoltà di legge ritenendo l’operato degli stessi sin da adesso per rata e fermo senza bisogno di ulteriore ratifica:
  • all’avv. Onorato Angela Anna con studio legale in Ischia alla via Trav. G.B. Vico n.38 l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. di Ischia da Trani Fortuna cl Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ mediante pec il 14.09.2017

Ì ed acquisita al protocollo il 19.09.17 al n. 29092;

  • all’avv. Banfi Agata con studio legale in Ischia alla via Casciaro n. 39 – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. Ischia da Sessa Assunta cl Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente il 03.10.2017;
  • all’avv. Zanghi Claudia con studio legale in Ischia alla via L. Mazzella n. 178 – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. di Ischia da Rinzivillo Maurizio cl Comune di Ischia + 1, con atto di citazione notificato all’ente mediante pec il 04.10.17 ed acquisito al protocollo il 13.10.17 al n. 31777;
  • all’avv. Sogliuzzo Giovanni con studio legale in Ischia alla via Casciaro n. 14/A – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. di Ischia da Scotti Giovangiuseppe cl il Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente mediante pec il 10.10.2017 ed acquisito al protocollo il 18.10.17 al n. 32172;
  • all’avv. Sessa Restituta con studio legale in Ischia alla via Nuova dei Conti n. 3 – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. di Ischia da Agostino Anna cl il Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente mediante pec il 16.10.17

ore 17,24 ed acquisito al protocollo il 20.10.17 al n. 32479;

  • all’avv. Mazzella Assunta con studio legale in Ischia alla via Montagna n. 53 – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. di Ischia da Corbino Francesca cl il Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente il 09.11.2017;
  • all’avv. Cellammare Francesco con studio legale in alla via Caccaviello n. 16 – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al di Napoli Sez. Dist. di Ischia da Zabatta Nicolantonio n.q. cl il Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente mediante pec il 17.10.2017 ed acquisito al protocollo il 23.10.17 al n. 32642;
  • all’avv. Calise Mariangela con studio legale in Ischia alla via Fasolara n.4 – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al Tribunale di Napoli Sez. Dist.di Ischia da Ferrandino Enzo e Ferrandino Franco Massimo cl il Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente mediante pec il 27.10.2017 ed acquisito al protocollo il 31.10.17 al n. 33512;
  • all’avv. Giordano Di Meglio con studio legale in Barano d’Ischia alla via Vittorio Emanuele n. 58 – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi alla Corte di Appello di Napoli da Romano Carmela cl il Comune di Ischia, con atto di appello notificato al costituito dell’ente il 31.10.2017;
  • all’avv. Antonio Pantalone con studio legale in Ischia alla via Morgioni n. 19 – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi alla S. Corte di Cassazione da Grillo Fulvia cl

il Comune di Ischia, con ricorso notificato il 27.10.2017;

  1. C) di affidare i predetti incarichi alle seguenti condizioni:

1) il Comune di Ischia elegge domicilio presso gli studi legali dei predetti professionisti;

2) l’Ente corrisponde ai predetti professionisti, per tutta l’attività a svolgersi ivi compresa eventuale transazione, l’importo forfettario di €. 400,00 + cpa e iva per ciascun giudizio innanzi al G.d.P., €. 600,00 oltre cpa e iva per ciascun giudizio innanzi al Tribunale, €. 900,00 oltre cpa e iva per il giudizio innanzi alla Corte di Appello ed €. 1500,00 oltre cpa e iva per il giudizio innanzi alla Cassazione, così come stabilito nel disciplinare all’art. 6 approvato con delibera di G.C. n. 9 del 14.01.2016, da liquidarsi a presentazione di regolare . Le spese vive documentate saranno liquidate a presentazione di rendicontazione con determina. L’importo stabilito non è dovuto in caso di mancata iscrizione a ruolo della causa;

3) a titolo di acconto sugli importi forfettari predeterminati potrà essere liquidata su richiesta del professionista incaricato una somma non superiore al 40% dell’importo complessivo, dietro presentazione di regolare fattura;

4) le spese e competenze eventualmente riconosciute in sentenza verranno recuperate dal professionista incaricato senza alcun onere a carico dell’Ente e versate al Comune di Ischia, il quale provvederà a liquidare solo l’importo eccedente il corrispettivo già pagato dall’Ente;

5) il professionista incaricato si obbliga a trasmettere tutti gli atti relativi all’attività che andrà a svolgere all’Ufficio Contenzioso nonché a relazionare sullo stato del procedimento;

6) lo stesso professionista si obbliga a restituire copia della presente delibera di conferimento dell’incarico sottoscritta per accettazione e a firmare la relativa convenzione;

  1. D) di incaricare il Responsabile del 10 Servizio di sottoscrivere con i predetti professionisti atto di convenzione riportante le condizioni suindicate;
  2. E) di impegnare la spesa di €. 7.612,80 (€. 400 x 6 + €. 600 x 2 + €. 900,00 + 1.500,00 = €. 6.000,00 oltre cpa e iva) sul capitolo n. 405/10 del del corrente esercizio finanziario, giusto impegno contabile n.2093 missione 01.02 titolo 01 assunto dal Servizio Ragioneria;
  3. F) di allegare il prospetto riepilogativo dei pareri espressi ai sensi dell’art. 49 del D.L.gs n. 267/2000;
  4. G) di dichiarare con separata ed unanime votazione il presente deliberato attesa l’urgenza, immediatamente eseguibile ai sensi dell’art.134 .L.vo 18.8.2000 n. 267.