Nuovo scandalo in salsa baranese. Il è proprietario della di Fiaiano, ma il di beneficia del bene……Giustina Mattera chiede a se il comune di Barano paga quanto dovuto

il testo dell’

Ill.mo Sig. Sindaco del Comune di

Oggetto :   interrogazione ai sensi del D.L.vo 267/00

La sottoscritta Giustina Mattera, rileva quanto segue:

Dalla visura storica effettuata presso l’Agenzia delle Entrata, Ufficio Provinciale di Napoli, emerge che il fondo distinto in catasto al foglio 13, p.lla 37 di ha 4, are 85 e ca 55, è di proprietà del Comune di Ischia.

Detto fondo è comunemente noto come “la Pineta di Fiaiano”.

Dalla stessa visura storica emerge che il Comune di Ischia avrebbe concesso l’intero fondo al Comune di Barano d’Ischia in forza di un contratto di livello.

Il “livello” è appunto il “documento” col quale un soggetto richiede la concessione di un fondo, indicandone le condizioni. Il contratto, in genere, ha lunga durata, e comprende, come prestazione principale, l’obbligo di pagare un canone e talora anche l’obbligo di eseguire altre prestazioni o servizi.

Risulta allo scrivente che il Comune di Barano d’Ischia di recente ha affidato in concessione il fondo per l’espletamento di attività sportive e ludiche ed alcuni mesi fa ha anche indetto ed espletato nuova gara per concedere la pineta a terzi e destinarla a parco per l’espletamento di attività sportive e ludiche.

Inoltre allo scrivente risulta che il chiosco esistente per la somministrazione di alimenti e bevande al pubblico, insiste su di proprietà del Comune di Ischia e tuttavia il titolare dell’attività commerciale provvede al pagamento del canone concessorio al Comune di Barano d’Ischia.

Appare evidente che tanto confligge con gli interessi della collettività ischitana, privata di un bene di grande valore naturalistico ed ambientale, per contro “sfruttato” dal Comune di Barano d’Ischia per fini meramente “di cassa”.

Tanto esposto il sottoscritto consigliere comunale

INTERROGA

  1. Per conoscere se il Comune di Barano d’Ischia paga il compenso stabilito per l’utilizzo della pineta in forza del livello concesso.
  2. Quali azioni intende intraprendere il Comune di Ischia per conseguire la disponibilità del bene di cui è proprietario, considerato che la destinazione data dal Comune di Barano d’Ischia al fondo de quo, ha ormai snaturato il livello, facendone venire meno la ragion d’essere.

E nel contempo

CHIEDE

Copia del contratto di livello avente ad oggetto il fondo descritto in premessa, riservandosi, all’esito del rilascio, ulteriori richieste.

Attende risposta scritta nei di legge.

Con osservanza

Ischia,

Il Consigliere Comunale

Giustina Mattera