e libere considerazioni – – Enzone? Tutto un bluff politico. Secondo quanto si dice, il mancato rinnovo del contratto della di Iorio era inquadrato anche nell’ottica di voler dare un messaggio a Giosi: “Qui comando io”. Invece, pare si tratti di un bluff. A palazzo si dice che a fine gennaio c’è la possibilità che venga  rinnovato nuovamente il contratto alla Di Iorio e tutta la faccenda era solo un bluff politico per far vedere a Montagna e a tutti i di maggioranza anti- Giosi che Enzone comanda….Invece, quest’ ultimo deve rispondere a Giosi. E poi, nel prossimo serve anche il voto dei 4 alza manina… Inoltre, le deleghe della Di Iorio ( e  cultura) oggi sono in capo a Montuori e non alla De Vanna. A proposito, all’albo online del ancora non c’è il contratto… Sciarappini bidonati dall’inaffidabile Enzone? Tutto è possibile….

Va pure ricordato che la Di Iorio è persona di massima fiducia per Giosi . Perché? Nel 2015 consegnò al segretario la lettera di revoca delle da sindaco quando Giosi era a Poggioreale ed ancora oggi non si sa come ella ne sia venuta in possesso. Un gesto che consentì a Giosi di salvarsi la …. Inoltre, ella è coinvolta anche nella vicenda del ripescaggio di de Luise (cugino di Giosi) come   ….

Enzone, Enzone, vuoi far vedere che comandi, ma, alla fine, sei costretto a non far arrabbiare Giosi… O no?