Ischia – È un brevissimo comunale, durato dalle 16 alle 18.00. È subito balzata agli occhi la remissività dei 4 giosiani rientrati in maggioranza- nonostante le feroci critiche al proprio schieramento – come se nulla fosse. Cosa avrà promesso loro? Intanto, Enzone non si muove per far approvare il bilancio consolidato, perché con questa scusa non può né riassumere, né assumere la persona richiesta dagli sciarappini…. Enzone è il solito attendista che non accontenta nessuno. Tornando al comunale si è notata l’assenza di De siano, e dopo il comunale,Gianluca Trani è andato su facebook e ha accusato . Infatti Trani su fb ha attaccato sui di Piazza degli Eroi accusando Enzo: “Non solo ha avuto la faccia tosta di affermare che le somme fatte pagare agli ischitani per errori dell’amministrazione sono poca cosa (un milione e mezzo di euro di finanziamento persi, 80.000,00 euro a seguito di condanna da pagare con le tasche dei cittadini all’impresa esecutrice dei -non realizzati- in più, non dimenticando di aver impegnato altri dal bilancio comunale), ma non ha nemmeno portato agli del consiglio il progetto definitivo da presentare alla cittadinanza…Alla faccia della trasparenza…la dimostrazione lampante di come sperperare i pubblici.”

Nel -Enzo di è innervosito, invece non è stato dolce di sale e ha accusato la minoranza di richiedere consigli sui problemi senza allegare proposte. Alla fine del consiglio, è intervenuto Gennaro Savio. Ma i maggiorenti hanno preferito sgattaiolare via…..