libere considerazioni – – Altri 12.688,00  euro di spese legali. Per la cattiva del  manto stradale, continuano le spese allegre per il contenzioso. L’amministrazione preferisce pagare le spese legali che aggiustare le buche stradali… Con Enzo prosegue la politica giosiana del manto stradale dissestato…. Infatti ciò si evince dalla delibera di n.118 del 20/11/2018 “autorizzazione a resistere nei giudizi proposti innanzi all’A.G.O E all’A.G.A. – nomina legali”. Così continua la gestione superficiale del contenzioso…. Inoltre sono stati dati ulteriori incarichi alla sorella del consigliere Zanghi e alla moglie del sindaco di barano.

E va detto pure che Enzo entro il 15 novembre 2018 doveva far approvare dalla giunta lo schema di delibera del di previsione. Invece, tanto per cambiare, la sua amministrazione ha fatto cilecca. Ma quando si darà una mossa?

Parte del testo della delibera n.118 del 20/11/2018

Originale Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale

Seduta del 20/11/2018 N. 118

Oggetto: AUTORIZZAZIONE A RESISTERE NEI GIUDIZI PROPOSTI INNANZI ALL’A.G.O. E A.GA NONCHE’ A PROCEDERE AL RECUPERO DI SOMME – NOMINA LEGALI.

L’anno , addì venti , del mese di novembre , alle ore 17,30 nella sala delle adunanze del Comune di Ischia, si è riunita la Giunta Comunale, convocata nelle forme di legge.

La Giunta Comunale

PREMESSO :

– Che sono stati notificati i sottoelencati :

1) Citazione innanzi al Giudice di Pace di Ischia promossa da Polito Loreta cl il

Comune di Ischia, notificata all’ mediante pec il 05.07.2018 – Udienza

21.09.2018 – per il risarcimento dei danni materiali al propria auto per il sinistro

occorso il 24.03.2015 ore 23,00 ca in Ischia alla via Nuova dei Conti;

2) Citazione innanzi al Giudice di Pace di Ischia promossa dall’Agenzia

Assicurazione Menma sas di Mennella Vincenzo cl il Comune di Ischia, notificata

all’ente mediante pec il 19.07.2018 – Udienza 31.10.2018 – per il risarcimento dei

danni materiali al motorino Vespa di proprietà della società guidato da Bilardi

Vincenzo per il sinistro occorso il 03.04.2017 ore 13,00 in Ischia nei pressi della

Chiesa di Portosalvo, causa macchia d’olio;

Allo GOOIIS

3) Citazione innanzi al Giudice di Pace di Ischia promossa da Bilardi Vincenzo c/ il Comune di Ischia, notificata all’ente mediante pec il 19.07.2018 – Udienza

31.10.2018 – per il risarcimento dei danni fisici per il sinistro occorso il il 03.04.2017 ore 13,00 in Ischia nei pressi della Chiesa di Portosalvo, per caduta dal motociclo Vespa di proprietà della soc. Menma sas causa macchia d’olio;

4) Citazione innanzi al Giudice di Pace di Ischia promossa da Capasso Giovan Giuseppe + 1 cl il Comune di Ischia, notificata all’ente mediante pec il 27.07.2018 – Udienza 22.10.2018 – per il risarcimento dei danni materiali alla propria autovettura per il sinistro occorso il 5.3.18 in Ischia alla via Alfredo De Luca, per caduta di una pigna;

5) Citazione innanzi al Giudice di Pace di Ischia promossa da Di Scala Luisa cl il Comune di Ischia, notificata all’ente mediante pec il 27.08.2018 – Udienza

05.11.2018- per il risarcimento dei danni fisici per il sinistro occorso il 31.08.2016 alle ore 17,30 in Ischia alla via Alfredo De Luca nei pressi del negozio ·Pilato”, per caduta causa irregolarità del marciapiede;

6) Citazione innanzi al Giudice di Pace di Ischia promossa da Ferrandino Marco cl il Comune di Ischia, notificata il 28.09.2018 – Udienza del 11.01.2019 – per il

risarcimento dei danni per il sinistro occorso il 5.7.2015 ore 18,00 in Ischia alla via Gemito, per caduta dal proprio motoveicolo causa gatto randagio;

7) Citazione innanzi al Giudice di Pace di Ischia promossa da Petrosino Raffaela cl il Comune di Ischia, notificata all’ente il 01 .10.2018 – Udienza 28.11.2018- per il risarcimento dei danni fisici per il sinistro occorso il 03.02.2018 alle ore 11,30 ca. in Ischia alla P.zza Antica Reggia nei pressi del bar Epomeo, per caduta causa basolo sconnesso;

8) Citazione innanzi al Giudice di Pace di Ischia promossa da Casola Maria Grazia cl il Comune di Ischia, notificata all’ente il 03.10.2018 – Udienza 20.12.2018- per il risarcimento dei danni fisici per il sinistro occorso il 15.06.2016 alle ore 02,30 ca. in Ischia alla via Battistessa altezza civico n. 11 , per caduta causa buca;

9) Citazione innanzi al Giudice di Pace di Ischia promossa da Ascione Assunta e Montagna Giuseppina cl il Comune di Ischia, notificata mediante pec il 16.10.2018 – per l’udienza del 20.12.2018 – per il risarcimento dei danni per il sinistro occorso il 09.10.16 ore 16,20 in Ischia alla via Leonardo Mazzella altezza Hotel Ermitage, all’autovettura che urtava contro un tombino;

10)Citazione innanzi al Giudice di Pace di Ischia promossa da Curci Rosaria cl il Comune di Ischia, notificata all’ente il 02.11 .2018 – Udienza 21.12.2018- per il risarcimento dei danni fisici per il sinistro occorso il 01.06.2018 alle ore 24,00 ca. in Ischia alla via Leonardo Mazzella altezza civico n. 61, per caduta causa dislivello dosso;

11 )Atto di chiamata in causa del Comune di Ischia innanzi al di Napoli all’udienza del 01.02.2019 nella causa R.G. n. 6819/18 promossa da LarenzaVincenzo cl soc. MEDMARNAVI s.p.a. – CAREMAR spa – Gruppo Battellieri Ormeggiatori Ischia – Bar Olimpica s.a.s., per ottenere il risarcimento dei danni fisiciper il sinistro occorso il 06.11.2015 alle ore 7,30 presso la biglietteria del Porto d’Ischia, a seguito della caduta della porta del bagno,

12)Ricorso in appello R.G. n. 3429/15 innanzi alla Corte di Appello di Napoli Sez. Lav. e Prev. di Trani Pasquale cl il Comune di Ischia, notificato al procuratore costituito

dell’ente mediante pec il 02.10.2018, per l’udienza del 28.05.2019, avverso la del Tribunale di Napoli Sez. Lav. n. 2582/2015 con la quale è stata rigettata la domanda dell’attore, relativa al pagamento della residua somma afferente la cd. Indennità di anzianità individuale maturata;

13) Citazione in appello innanzi alla Corte di Appello di Napoli di Mazzella Maddalena cl il Comune di Ischia, notificato al procuratore costituito dell’Ente mediante pec il 23.10.18, per l’udienza del 12.02.2019, awerso la sentenza n. 13/2018 resa dal Tribunale di Ischia nel procedimento civile n. 268/14 ad oggetto risarcimento danni da insidia stradale;

14) Ricorso al Napoli di De Angelis Attilio c/ il Comune di Ischia, notificato il 22.05.2018, per l’annullamento dell’ordinanza n. 35 del 21.03.2018 di

ingiunzione di demolizione e ripristino dello stato dei luoghi;

Che occorre inoltre affidare l’incarico per procedere al recupero di somme pagate

dall’Ente, a seguito di definizione dei giudizi di appello e opposizione, nei confronti

di:

15) Art & Design s.r.l. in esecuzione della sentenza del Tribunale di Napoli n.

2428/2018 che ha definito il giudizio di opposizione promosso da Art & Design

avverso il D.1. n. 4642/14 dichiarandolo esecutivo e rigettando l’opposizione;

16)Trani aw. Salvatore in esecuzione della sentenza della Corte di Appello di Napoli n.

1169/2013 che ha accolto l’originaria opposizione a decreto ingiuntivo n. 19/07,

confermata dalla Suprema Corte di Cassazione con sentenza n. 15061/2018 del

15.03/11.06.2018;

17)Ferrara ing. Giulio in esecuzione della sentenza della Corte di Appello di Napoli n.

3612/2016 confermata dalla Suprema Corte di Cassazione con ordinanza n.

5879/2018 del 15.12.17/12.03.2018;

18)Del Franco Giovanni in esecuzione della sentenza del Tribunale di Napoli Sez.

Dist. di Ischia n. 10304/2016 di rigetto della domanda risarcitoria;

19)Zo1l0 Anna Maria in esecuzione della sentenza della Corte di Appello di Napoli n.

4455/2018 dell’11.9.18/04.10.2018.

R/TENUTO resistere nei giudizi indicati in premessa, nonché procedere al recupero

delle somme pagate dall’Ente, al fine di tutelare le ragioni e gli interessi del Comune di

Ischia, e di affidare l’incarico ai legali inseriti nella short Iist, alle condizioni tutte approvate

con la delibera di G.C. n. 9 del 14.01.2016;

DATO atto che i contratti di patrocinio legale volti a soddisfare il solo bisogno di

giudiziale, inquadrabili come prestazioni d’opera intellettuale sono sottratti all’obbligo della

richiesta del CIG afferente la tracci abilità dei flussi finanziari, ai sensi della determinazione

dell’AVCP n. 4 del 7.7.2011, par. 4.3;

VISTI i pareri allegati ed espressi ai sensi dell’art. 49 del D.Lgs. 267/2000;

CON voti unanimi resi nelle forme di legge;

DELIBERA

  1. A) Per le motivazioni espresse in narrativa, di autorizzare la resistere nei giudizi proposti

innanzi all’A.G.O. e al TAR dalle ditte indicate in premessa, nonché di procedere al

recupero delle somme pagate dall’Ente;

  1. B) di affidare gli incarichi ai legali di seguito elencati per il giudizio a fianco di ciascuno di

essi indicato, conferendo agli stessi il mandato del Sindaco o del Vice Sindaco di

rappresentare e difendere l’ di Ischia in tali procedure, con ogni

facoltà di legge ritenendo l’operato degli stessi sin da adesso per rato e fermo senza

bisogno di ulteriore ratifica:

  • all’avv. Mauro Di Micco con studio legale in Sant’Antimo alla via Corso Toscanini n.

38/A – !’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. Ischia da Polito

Loreta c/ Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente mediante pec il

05.07.2018;

  • all’avv. Costa Anna con studio legale in Ischia alla via Campagnano – Cà Mormile n.

2/B – !’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. di Ischia da Agenzia

‘\11<\ GOO Il R

Menma sas cl Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente mediante pec

il 19.07.2018;

  • all’aw. Costa Anna con studio legale in Ischia alla via Campagnano – Cà Mormile n. 2/B – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. Ischia da Bilardi Vincenzo cl Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente mediante pec il 19.07.2018;
  • all’aw. Sessa Restituta con studio legale in Ischia alla via Nuova dei Conti n. 3 l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. di Capasso Giovan Giuseppe + 1 cl Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente mediante pec il 27.07.2018;
  • all’aw. Giuseppe Morgera con studio legale in Ischia alla via Delle Terme n. 40 – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. Ischia da Di Scala Luisa clComune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente il 30.08.2018;
  • all’avv. Assunta Mazzella con studio legale in Ischia alla via Montagna n. 53 – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. Ischia da Ferrandina Marco cl

Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente il 28.09.2018;

  • all’avv. Federico De Angelis con studio legale in Ischia alla via Dell’Amicizia n. 43 – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. Ischia da Petrosino Raffaela cl Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente il 01 .10.2018;
  • all’avv. Eugenio Maddiona con studio legale in Ischia alla via Michele Mazzella n. 136 l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. Ischia da Casola Maria

Grazia cl Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente il 03.10.2018;

  • all’avv. Ombretta Pilato con studio legale in Ischia alla via Michele Mazzella n. 60/m – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. Ischia da Asciane Assunta

e Montagna Giuseppina cl Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente il mediante pec il 16.10.2018;

  • all’avv. Claudia Zanghi con studio legale in Ischia alla via Leonardo Mazzella n. 178 – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al G.d.P. Ischia da Curci Rosaria cl

Comune di Ischia, con atto di citazione notificato all’ente il 02.11.2018;

  • all’avv. Maria Rosaria Carta con studio legale in Napoli alla via Corso Umberto I n. 106 – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al Tribunale di Napoli da Larenza Vincenzo cl Comune di Ischia ed altri, con atto di chiamata in causa notificato all’ente il 02.10.2018;
  • all’aw. Mariangela Calise con studio legale in Ischia alla via Fasolara n. 4 – l’incarico di resistere nel giudizio di appello proposto innanzi alla Corte di Appello di Napoli Sez.

Lav. da Trani Pasquale cl Comune di Ischia, con ricorso in appello notificato alla stessa n.q. di procuratore costituito dell’ente;

  • all’avv. Antonio Pantalone con studio legale in Ischia alla via Morgioni n. 19 – l’incarico di resistere nel giudizio di appello proposto innanzi alla Corte di Appello di Napoli da

Mazzella Maddalena cl il Comune di Ischia, con atto di appello notificato allo stesso n.q. di procuratore antistatario in data 23.10.2018;

  • all’avv. Giovanni Sogliuzzo con studio legale in Ischia alla via Casciaro – l’incarico di resistere nel giudizio proposto innanzi al TAR. Campania Napoli da De Angelis Attilio

cl Comune di Ischia, con ricorso notificato all’ente il 22.05.2018;

  • all’aw. Maria Rosaria Carta con studio legale in Napoli alla via Corso Umberto I n. 106 – l’incarico di procedere al recupero nei confronti dell’Art & Design s.r.l. delle somme di

cui al D.1. n. 4642/2014, in esecuzione della sentenza del Tribunale di Napoli n. 2428/2018;

  • all’avv. Annamaria Curci con studio legale in Ischia alla via S. Liguori n. 2 – l’incarico di procedere al recupero nei confronti di Trani avv. Salvatore delle somme pagate

dall’Ente, in esecuzione della sentenza della Corte di Appello di Napoli n. 1169/2013 che ha accolto l’originaria opposizione a decreto ingiuntivo n. 19/07, confermata dalla

Suprema Corte di Cassazione con ordinanza n. 15061/2018 del 15.03/11.06.2018;

  • all’avv. Antonio Pantalone con studio legale in Ischia alla via Morgioni n. 19 – l’incarico

di procedere al recupero nei confronti di Ferrara ing. Giulio delle somme pagate

dall’Ente, in esecuzione della sentenza della Corte di Appello di Napoli n. 3612/2016

confermata dalla Suprema Corte di Cassazione con ordinanza n. 5879/2018 del

15.12.17/12.03.2018;

  • all’avv. Valeria Pesce con studio legale in Ischia alla via Michele Mazzella n. 38 –

l’incarico di procedere al recupero nei confronti di Del Franco Giovanni + 1 delle

somme pagate dall’Ente, in esecuzione della sentenza del Tribunale di Napoli Sez.

Dist. di Ischia n. 10304/2016 di rigetto della domanda risarcitoria;

  • all’avv. Francesco Mazzella con studio legale in Ischia alla via Casciaro n. 14/A –

l’incarico di procedere al recupero nei confronti di Zollo Anna Maria delle somme

pagate dall’Ente, in esecuzione della sentenza della Corte di Appello di Napoli n.

4455/2018 deIl’11.9.18/04.1 0.2018;

  1. C) di affidare i predetti incarichi alle seguenti condizioni:

1) il Comune di Ischia elegge domicilio presso gli studi legali dei predetti professionisti;

2) l’Ente corrisponde ai predetti professionisti, per tutta l’attività a svolgersi ivi compresa

eventuale transazione, l’importo forfettario di €. 400,00 oltre cpa e iva per ciascun

giudizio innanzi al Giudice di Pace, €. 600,00 oltre cpa e iva per ciascun giudizio

innanzi al Tribunale, €. 900,00 oltre cpa e iva per ciascun giudizio innanzi alla Corte di Appello, così come stabilito nel disciplinare all’art. 6 approvato con delibera di G.C. n. 9

del 14.01.2016, da liquidarsi a presentazione di regolare fattura. Le spese vive documentate saranno liquidate a presentazione di rendicontazione con determina. L’importo stabilito non è dovuto in caso di mancata iscrizione a ruolo della causa;

3) a titolo di acconto sugli importi forfettari predeterminati potrà essere liquidata su richiesta del professionista incaricato una somma non superiore al 40% dell’importo

complessivo, dietro presentazione di regolare fattura;

4) le spese e competenze eventualmente riconosciute in sentenza verranno recuperate dal professionista incaricato senza alcun onere a carico dell’Ente e versate al Comune di Ischia, il quale provvederà a liquidare solo l’importo eccedente il corrispettivo già pagato dall’Ente;

5) il professionista incaricato si obbliga a trasmettere tutti gli atti relativi all’attività che andrà a svolgere all’Ufficio Contenzioso nonché a relazionare sullo stato del procedimento;

6) lo stesso professionista si obbliga a restituire copia della presente delibera di conferimento dell’incarico sottoscritta per accettazione e a firmare la relativa

convenzione;

  1. D) di incaricare il Responsabile del 10 Servizio di sottoscrivere con i predetti professionisti atto di convenzione riportante le condizioni suindicate;
  1. E) di impegnare la spesa di €. 688,00 (€. 400,00 x 10 + 600,00 x 7 + 900,00 x 2 = €. 10.000,00 oltre cpa e iva) sul capitolo n. 405/10 del bilancio del corrente esercizio

finanziario, giusto impegno contabile n.2025 dal Servizio Ragioneria;

  1. F) di allegare il prospetto riepilogativo dei pareri espressi ai sensi dell’art. 49 del D.L.gs n.

267/2000;

Con separata ed unanime votazione

DELIBERA

di dichiarare il presente deliberato attesa l’urgenza, i mediatamente eseguibil