Decreti ai funzionari arrivano i decreti n.7 e n.10. Enzone tiene i giosiani e sciarappini sulle spine…. Nel mentre può contare sulla fiducia incondizionata di Trofa e Balestrieri

– Enzone tiene i giosiani e scirappini sulle spine. Con il decreti n.7 e n.10 Enzo non ha dato ancora niente né alla Di Iorio, né alla De Vanna, le cui posizioni restano congelate (o fregate?) …. Si dice che la De Vanna, dopo aver rinunciato all’ufficio di piano, fra qualche mese verrà assunta al . Ma Enzone è totalmente inaffidabile e gli sciarappini rischiano solo di fare figuracce… Con il decreto n. 10, all’arch. Consiglia Baldino si dà l’incarico di responsabile del Servizio 6 Pubblici “modificando per l’effetto il precedente rapporto contrattuale in essere riguardo il presupposto normativo e l’orario lavorativo, che passa da part time a tempo pieno, fermo restando il termine del 31 luglio 2019”. Una decisione di Enzone, che (udite, udite) vuol gestire i pubblici senza far metter becco a Giosi… In generale, Enzone terrà sempre tutti appesi… Tanto, Pasquale Balestriere e Trofa non gli firmeranno mai la sfiducia. Giosi può contare solo sul cugino De Luise e, forse, nemmeno sulla Criscuolo, che non è sicura di essere rieletta…. Inoltre, Enzone, con il decreto n.7, ha rinnovato i contratti fino al 31 luglio 2019, anche a Paola Mazzella, Chiara , Fermo, Montuori ecc…

P. S.. Come volontario è ritornato Gennaro . Nel decreto 10 si legge: “di conferire, con decorrenza dalla data di notifica all’interessato, l’incarico a titolo gratuito al funzionario di vigilanza in quiescenza Maggiore Gennaro , già dipendente del , quale responsabile del Servizio 22 Polizia processi di mobilità ed accoglienza (sperimentale) per un anno”.