Visualizza gli articoli con tag Domenico Di Meglio

di Luigi Telese Ischia – I DEBITI DEL CISI/EVI: La cronaca locale in questi giorni ha riportato a chiare lettere che il CISI/EVI ha una notevole debitoria (circa 10 milioni di Euro) che intende ripianare nel giro di 30/40 anni ! In questo modo

Noi siamo stampa libera. Anni fa qualcuno si illuse di metterci il bavaglio. Oggi ci riprovano invano. A suo tempo (come si evince da dicerie, da interviste sul web a Sepe e da un editoriale scritto qualche mese fa da Gaetano Di Meglio) i nostri presunti censori potrebbero essere stati il sindaco e il Pio […]

Editoriale di Ivana Caliendo tratto da Movimento isolano del 2 gennaio 2012 Cari Consiglieri, non posso non biasimare la vostra scelta di passare in maggioranza. Dal 2007 sul quotidiano locale e dal 2010 fino ad oggi ho fatto l’opposizione al posto vostro. Ciò mi è costato caro, ma non ho mai cambiato idea. Non so […]

Ischia – Vince il palio di Sant’ Anna la barca del comune di Forio. Una barca costruita artigianalmente e dedicata a San Vito, santo patrono del comune. Seconda classificata la barca di Ischia. Terza quella di Barano. Quarta quella di Anacapri.

A partire da venerdì 1 aprile 2011 sulle emittenti televisive regionali “Julie Italia”, “Telelibera” e “Teletorre” andrà in onda, a cura del giornalista Gennaro Savio, “L’Isola Verde”, rubrica settimanale di approfondimento sull’attualità e sulle problematiche sociali che attanagliano l’sola d’Ischia.

A due anni dalla scomparsa del direttore del Golfo, il prossimo 19 marzo si svolgerà la seconda edizione del “Premio Domenico Di Meglio”. Il riconoscimento quest’anno è stato assegnato al regista de “I Delitti del Cuoco”,  Alessandro Capone, che con la sua fiction ha portato, in maniera magistrale, le bellezze di Ischia nelle case di […]

di Gennaro Savio Ischia- Nonostante le segnalazioni di tanti cittadini, non è stata ancora rimossa. Le tegole in eternit, molte delle quali risultano persino spaccate, rappresentano solo la “ciliegina sulla torta” di una struttura obsoleta e trascurata da sempre. Oltre alle pericolosissime crepe apertesi sul muro di cinta che affaccia su via dello Stadio, dalla […]