Gianluca Trani su facebook scrive : “Il meraviglioso di Ischia mi ha conferito un incarico serio: essere sentinella e controllore di una maggioranza che deve amministrare il mio paese.
E non ho nessuna intenzione di tradire gli oltre cinquemila Ischitani, quasi la metà del popolo di Ischia, con accordi di bassa e bassa politica.
Non hanno credibilità. Sono 40 giorni che litigano per questioni loro interne.
Non hanno credibilità. Stanno portando avanti un concorso per l’assunzione dei famosi a tre mesi in maniera alquanto discutibile. Attendiamo gli esiti per chiedere trasparenza senza lasciarci andare a sensazionalismi e populismi.
Non hanno credibilità. Il 2 del porto di Ischia è ancora scoperto. Così come il Piazzale Trieste e Trento.
Non hanno credibilità. Il , da 40 giorni, è ancora il nostro peggior nemico e la nostra peggiore causa di vergogna.
Non hanno credibilità. Le spiagge sono sporche, mal curate e disorganizzate.
Non hanno credibilità. L’ pubblico è una chimera.
E io dovrei tradire il popolo Ischitano per chi non ha nulla?
Non l’ho fatto quando ho preso le distanze, tre anni fa, da questa maggioranza e lo dovrei fare oggi che ho dalla mia, la forza di 5000 ISCHITANI! No grazie!
In attesa del prossimo , sperando di conoscere la nuova del , non posso far altro che restare stupito, nonostante avessi smentito.
#IschiaCambia