Libere considerazioni – – Con Enzo continua la allegra del contenzioso. Invece di evitare le cause si continua a spendere soldi dei contribuenti. La giunta ( Annamaria Chiariello, Ronga, il famoso Rispoli, Mazzella Agostino e Sasso Marianna ) con la n.78 del 3 agosto 2017 ha approvato una variazione di di 100mila euro per il contenzioso. Gli ignari assessori approvano e non si accorgono che la delibera non ha il parere di regolarità dei e si prefigurano danni erariali. Gli assessori ingenui non sanno che nel 2016 i revisori rilevarono che per 81.737,53 euro di somme pagate per le sentenze di condanna del comune ben 42.067,82 sono per spese legali senza considerare quelle pagate agli avvocati del Comune. Ma la cosa più grave fu quando nel 2016 affermarono: “che per siffatti fuori è presumibile un’ attività non efficiente dell’, in quanto poteva essere evitato il contenzioso e la relativa soccombenza de quo, viste le motivazioni delle sentenze, dalle quali si evince una precisa responsabilità o poca prudenza dell’”.
Quello del 2016 fu un parere totalmente negativo che bocciò senza riserva l’attività del duo Giosi-Enzo Ferrandino e degli -eccelsi – dirigenti pagati profumatamente. Enzo e gli assessori cosa fanno? Invece di fare le transazioni continuano con la vecchia ….In pratica, con la nuova variazione di bilancio continuano a perseguire una discutibile….. ….
, nel 2016 mandò tutte le carte alla Corte dei conti ….E’ vero che oggi Enzo lo sa che Gianluca all’opposizione (?), pur di non far toccare Ciro Cenatiempo, non farà nulla. Ma può essere pure che ci penserà qualche altro
P.S. Sicuramente ci sarà qualcuno che dirà che, in questo caso, il parere dei revisori non era necessario…. Ah ah ah…..! Intanto, si sprecano soldi e si fanno felici tanti avvocati elettori…