Visualizza gli articoli con tag strada della morte

post tratto liberamente su facebook Gennaro Savio scrive “SINDACO Enzo Ferrandino, OLTRE PER L’ELEVAZIONE DELLE MULTE, UTILIZZA I VIGILI URBANI PER PATTUGLIARE LA STRADA DELLA MORTE ANCORA VERGOGNOSAMENTE SGUARNITA DI SERA E DI NOTTE DALLA PRESENZA DELLE ISTITUZIONI. CARO JAMES, SCUSACI SE LA TUA TRAGICA MORTE NON E’ SERVITA NEPPURE AD INDURRE L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE AD […]

Ancora un morto sulla ss 270 Ischia – Don Antonio Angiolini – Parroco della Chiesa del Buon Pastore- scrive: “Il 3 agosto è stato segnato da un altro mortale incidente stradale sulla SS 270. Ormai i morti su questa strada non si contano più! Ci interroghiamo sulle cause e su quali possano essere le iniziative […]

di Gennaro Savio Da ieri come dirigenti del Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista, stiamo pubblicamente chiedendo al sindaco Enzo Ferrandino che venisse sospesa la manifestazione di “Ischia in Festa” in programma per questa sera domenica 4 agosto 2019 così com’è accaduto, giustamente, domenica scorsa per la morte del Caro Giovanni Basile. E glielo abbiamo chiesto affinché […]

comunicato stampa Ischia – Eliminato un pericolo gravissimo sulla “strada della morte”. Erano mesi che all’interno della galleria della sopraelevata regnava il buoi pesto. Ultimamente si erano tutte fulminate le ventisette lampade presenti. Considerata l’atavica insensibilità e incapacità del duo “provincialotto” De Siano-Ferrandino, il video-denuncia di PCIML-TV era stato inviato al Presidente e all’Assessore al […]

Vista l’insensibilità e l’incapacità del sempre più affiatato duo “provincialotto” De Siano-Ferrandino, il primo video-denuncia realizzato in merito da PCIML-TV è stato inviato al Presidente e all’Assessore al ramo della Provincia di Napoli, al Ministro delle Infrastrutture e per conoscenza alla Presidentessa dell’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada nella speranza che finalmente qualcuno intervenga. […]

I fatti dimostrano quanto sia stato inutile e dannoso votarli di Gennaro Savio Entrambi in campagna elettorale, pur di prendere voti, avevano fatto leva sulla pericolosità della sopraelevata, strada di competenza provinciale. Domenico De Siano proprio sulla cosiddetta “strada della morte” aveva realizzato uno spot in cui a un centauro che “sognava” una strada meno […]